Mauritius senza Passaporto

a Mauritius solo con la carta d'identità


NO PASSPORT!!!
Fino al 31 dicembre 2009, in via sperimentale, i cittadini italiani maggiori di 15 anni che vogliano recarsi in viaggio a Mauritius potranno partire muniti solo di un documento d'identità valido per l'espatrio, senza accedere ad alcuna fase di registrazione preliminare. Questa iniziativa si rivolge ai cittadini italiani in possesso di una carta d'identità in corso di validità e concerne tutti i tipi di soggiorno senza alcuna restrizione.

L'isola di Mauritius non è mai stata così vicina. Fedele alla sua tradizione di ospitalità, Mauritius si posiziona come destinazione facilmente accessibile e vuole incoraggiare i viaggiatori italiani a partire, anche in formula lastminute, per scoprire le numerose bellezze offerte dalla destinazione.
Procedure e formalità


L'operazione Mauritius Senza Passaporto è destinata unicamente ai viaggiatori:

- di nazionalità italiana
- in possesso di documento d'identità valido per l'espatrio e con validità residuale di 6 mesi dalla data di rientro in Italia
- in possesso di una prenotazione alberghiera valida
- in possesso di biglietto aereo di ritorno confermato
- che dispongono di mezzi sufficienti per coprire la spesa del loro soggiorno

Al loro arrivo sul territorio mauriziano, i viaggiatori italiani che intendano beneficiare del nuovo regime di entrata nel paese, dovranno compilare il modulo di arrivo messo a disposizione dall'Ufficio Immigrazione presso l'aeroporto, indicando i giorni e il luogo di permanenza sull'isola.

L'ufficio Immigrazione, dopo aver preso visione del suddetto modulo, apporrà il timbro di lasciapassare, concedendo loro un'autorizzazione di soggiorno (Landing Permit) valida per l'intera durata del loro soggiorno a Mauritius. La stessa autorizzazione dovrà poi essere esibita presso l'Ufficio Immigrazione dal viaggiatore al momento della partenza in occasione del suo rientro in Italia.

Ricerca su Africavacanze


News Africa

  • Covid-19: la ripresa è un?opportunità ? Del Re
    Covid-19. Del Re: ripresa è opportunità per società più inclusive e sostenibili La Vice Ministra Emanuela Del Re ha aperto come relatore principale la seconda Conferenza sullo stato di attuazione dell?SDG16 (Pace, Giustizia e Istituzioni Forti) dell?Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, organizzata da questo Ministero in partenariato con l?International Development Law Organization (IDLO) e il Dipartimento per […]
  • 60 anni indipendenza RDCongo ? nota esteri.it
    A 60 anni dalla nascita della Repubblica Democratica del Congo, l’Italia ricorda che gli sforzi di pacificazione nell’Est sono ancora lontani.  L?Italia segue con la massima attenzione il progressivo deterioramento delle condizioni di sicurezza nelle province ad est della Repubblica Democratica del Congo (Nord Kivu, Sud Kivu e Ituri), dove dall?inizio dell?anno si registra una […]
  • Del Re a conferenza ?Sudan Partnership?
    Partecipazione della Vice Ministra Del Re alla Conferenza Ministeriale ?Sudan Partnership? La Vice Ministra Emanuela Del Re ha partecipato nella giornata odierna alla Conferenza ministeriale ?Sudan Partnership? in formato virtuale, assieme ai principali Paesi ed organizzazioni internazionali membri del ?Group of Friends of Sudan?, che sostengono il Paese africano nell?attuale processo di riforme democratiche ed […]

AMREF
comitatogaia