Marocco Tour delle Città Imperiali hotel 4 stelle

08 giorni/07 notti con accompagnatore parlante italiano


Un circuito che tocca le città imperiali e conduce alla scoperta del ricco patrimonio storico e culturale del Marocco.
MAROCCO CLASSICO
Un circuito che tocca le città imperiali e conduce alla scoperta del ricco patrimonio storico e culturale del Marocco. Tra vie labirintiche, brulicanti di mercati, antiquari, colori e profumi unici al mondo, gli antichi fasti si confondono con la realtà quotidiana. Palazzi, piazze, fontane, moschee, tutti arricchiti da decorazioni superbe e dal disegno finissimo, la cui storia spesso si confonde tra realtà e leggenda. Poi ancora i souk di Marrakech e Fes, tra i più belli di tutto il Maghreb.

Tour esclusivo Turisanda con accompagnatore parlante italiano
Partenze garantite con minimo 2 partecipanti
Pensione completa (eccetto una cena)


PROGRAMMA:   
1° giorno - ITALIA/ MARRAKECH   
2° giorno - MARRAKECH   
3° giorno - MARRAKECH / FES (km. 483)   
4° giorno - FES   
5° giorno - FES /RABAT (km. 270)   
6° giorno - RABAT / CASABLANCA (km. 95)   
7° giorno - CASABLANCA / MARRAKECH (km. 240)   
8° giorno - MARRAKECH / ITALIA  


1° giorno - Italia/Marrakech
Partenza in aereo per Marrakech. Trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

2° giorno - Marrakech
Intera giornata dedicata alla visita di Marrakech, la città rossa denominata “la perla del sud'', capitale imperiale nell'XI secolo i cui monumenti, riccamente ornati di fini stucchi, mosaici e marmi, testimoniano la ricchezza del passato di questa città. La città vecchia, o medina, è racchiusa da possenti mura color ocra, che risaltano nello sfondo mozzafiato della catena montuosa dell'Atlante e spiccano tra il verde lussureggiante dei palmeti. Si visiteranno le tombe Saadiane, il Palazzo della Bahia, i giardini della Menara, il minareto della Koutoubia, la Medersa Ben Youssef (antica scuola coranica dalla splendida architettura) e la famosa piazza Djemaa el Fna, senza dubbio la piazza più famosa del Maghreb. Pranzo in albergo. In serata cena facoltativa sotto le tende con spettacolo folcloristico “Fantasia” (spettacolo equestre e danza del ventre).

3° giorno - Marrakech/Fes (km 483)
In mattinata partenza per Fes via Ifrane, piccola località montana. Il percorso molto suggestivo si snoda tra foreste di cedri e querce del Medio Atlante. Pranzo a Beni-Mellal, località collinare immersa negli ulivi. Arrivo a Fes nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in
albergo.

4° giorno - Fes
Giornata dedicata alla visita di Fes, centro spirituale e culturale del Marocco: Fes el-Bali, la città vecchia, Patrimonio dell'Umanità, caratteristico labirinto di viuzze che si affacciano su splendide piazze incorniciate da palazzi signorili dove si visiteranno la Medersa el Attarin, famosa scuola coranica, i pittoreschi souk ed il quartiere dei conciatori. Infine Fez el-Jedid, la città nuova con il Palazzo Reale dalle porte dorate (esternamente) ed il quartiere Ebraico. Pranzo in un ristorante marocchino. Rientro in albergo nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.

5° giorno - Fes/Rabat (km 270)
Partenza per Rabat. In mattinata sosta a Volubilis, importante città romana al confine della Mauritania Tingitana e visita alle rovine archeologiche. Pranzo lungo il percorso. Proseguimento per Meknes, la Città Imperiale che conobbe il suo splendore nel XVII sec. Si visiteranno la porta Bab el Mansour, entrata principale alle mura che circondavano il leggendario palazzo del Sultano Moulay Ismail, la piazza El Hadim e le antiche scuderie. In serata arrivo a Rabat e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

6° giorno - Rabat/Casablanca (km 95)
Dopo la prima colazione visita di Rabat, attuale capitale del Regno. Si vedranno il Palazzo Reale (esternamente), la torre Hassan, famosissimo minareto incompiuto risalente al XII sec., il Mausoleo di Mohamed V e la Kasbah degli Oudayas, cinta da mura di epoca almohade. Proseguimento per Casablanca e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della città: il mercato centrale (fiori, frutta, carni e spezie esposti in maniera accurata ed elaborata), il quartiere degli Habous, edificato dai Francesi negli anni Venti, l'esterno della Moschea Hassan II, la più grande al mondo dopo la Mecca (l'interno, facoltativo, è possibile solo in alcuni giorni, salvo particolari cerimonie religiose per cui l'ingresso è vietato), la Corniche, boulevard frontemare con i suoi eleganti ritrovi. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

7° giorno - Casablanca/Marrakech (km 240)
Partenza per Marrakech e pranzo in ristorante. Pomeriggio libero per effettuare escursioni facoltative o per un personale approfondimento della conoscenza di questa città tanto intrigante. Cena e pernottamento in albergo.

8° giorno - Marrakech/Italia
Trasferimento all'aeroporto e partenza per l'Italia.

Disponibile supplemento tour in hotel categoria 5 stelle, su richiesta.

Possibilità di estensione mare ad Agadir: quotazione su richiesta!

   
LA QUOTA BASE COMPRENDE:   
Trasporto aereo con voli noleggiati per Marrakech e ritorno   
Tasse aeroportuali italiane   
trasferimenti da e per l'aeroporto    
trattamento dipensione completa durante il Tour, eccetto una cena a Marrakech  
Sistemazione in camera doppia   
   

Disponibili quotazioni su richiesta per partenza da Roma!

QUOTE SPECIALI RIDOTTE ,DISPONIBILITA' LIMITATA!!

Le quote non includono : quota iscrizione, assicurazione e tasse aeroportuali!


Ricerca su Africavacanze


News Africa

  • Capo Verde: Del Re a colloquio con Tavares
    Colloquio tra la Vice Ministra Emanuela Del Re e il Ministro degli Esteri di Capo Verde, Luis Filipe Tavares La Vice Ministra Emanuela Del Re ha avuto ieri un colloquio con il Ministro degli Esteri di Capo Verde, Luis Filipe Tavares. Al centro della conversazione ? oltre alle relazioni bilaterali e alla cooperazione tra i […]
  • Di Maio su Libia e immigrazione
    DI MAIO: «LA MAGGIORANZA TROVERÀ UN ACCORDO E FORZA ITALIA NON SERVIRÀ» ROMA – Sulla legge elettorale, Luigi Di Maio comprende l’agitazione del Pd, la fretta di ottenere un sistema proporzionale prima del referendum sul taglio dei parlamentari. Sui decreti sicurezza, però, il ministro degli Esteri usa parole diverse da quelle dei dem: «L’accordo va rispettato, ma in politica il […]
  • Tunisia: gara video per giovani stilisti
    IIC Tunisi: il Young Fashion Designers Mobile Video Contest In vista della prossima edizione di Open Art Week, progetto creato per connettere spazi ed artisti indipendenti nel mondo, che ha in programma per l’autunno una serie di iniziative tra Italia e Tunisia, i suoi organizzatori lanciano, in partenariato con l?Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, […]

AMREF
comitatogaia