Madagascar Costance Lodge Tsarabanjina

09giorni/07 notti i in pensione completa


La piccola isola di Tsarabanjina sorge nell?arcipelago di «Nosy Mitsio», circa 40 miglia a nord est di Nosy Be. Le isole dell?arcipelago, di origine vulcanica, fanno compagni
Trattamento di pensione completa (bevande escluse)

La piccola isola di Tsarabanjina sorge nell'arcipelago di «Nosy Mitsio», circa 40 miglia a nord est di Nosy Be. Le isole dell'arcipelago, di origine vulcanica, fanno compagnia a spettacolari formazioni rocciose di basalto nero che emergono da un mare dai colori cangianti: è in questo incantevole scenario che sorge il TClub resort Constance Lodge Tsarabanjina. Un ambiente esclusivo, che conserva però la sua atmosfera rilassata e informale, a diretto contatto con la natura in cui è immerso. Sistemazioni semplici, rispettose dell'ambiente circostante, in grado di esaltare le caratteristiche del luogo senza dimenticare una piccola attenzione al comfort per far rilassare gli ospiti di questo piccolo e speciale resort.


L'uso sapiente e cosciente del materiale locale e il rispetto per la natura del luogo ne fanno un resort perfettamente in sintonia con la filosofia promossa da TClub di un turismo consapevole di cui i clienti apprezzeranno lo stile semplice ma fortemente caratteristico, adatto a chi cerca prevalentemente il relax ed è desideroso di staccarsi dai ritmi a volte frenetici dello stile di vita occidentale. Nelle camere non ci sono né televisore, né telefono. Un telefono satellitare è comunque disponibile a pagamento alla reception. Il resort dispone di una boutique dove poter acquistare i prodotti tradizionali dell'artigianato malgascio.

La spiaggia è attrezzata con sedie a sdraio e stuoie di canapa e in ogni camera sono a disposizione i teli mare.

Le camere
Il resort si compone di 21 bungalow doppi, affacciati direttamente sul mare, lungo le due spiagge più grandi dell'isola.
Sono costruiti con materiale naturale recuperato sul posto come il legno di palissandro o la paglia che adorna i caratteristici tetti. Ogni abitazione è identificata dal nome di un fiore, di un albero o di un pesce. Lo stile semplice dell'arredamento è in perfetta sintonia con la semplicità stessa del luogo: ogni bungalow dispone di letto matrimoniale, servizi, una piccola terrazza, ventilatore a soffitto e minibar. Per garantire il comfort ed il relax degli ospiti, le camere non dispongono volutamente di televisione e telefono

Il ristorante
Il caratteristico ristorante, affacciato sulla spiaggia in posizione sopraelevata, serve colazioni e pranzi sempre a buffet, mentre la cena è «à la carte». La cucina è principalmente a base di pesce, frutta e verdura. Il riso accompagna numerosi piatti a base di zebù, anatra, maiale, pollo e naturalmente pesce.La cena viene servita al tavolo e si può scegliere tra 2 antipasti, 3 piatti principali e 3 dolci. Il tutto proveniente da quella che viene chiamata la «Grande Terre», temine con cui sulle isole chiamiamo la costa malgascia. La cucina malgascia, che a volte attinge da ricette francesi, è appetitosa: spezie come lo zenzero, il pepe che può essere verde, rosa o nero, lo zafferano, il coriandolo sono utilizzate normalmente per insaporire i piatti che vengono a volte cotti nel latte di cocco

Attività
Diverse sono le attività che si possono svolgere, gratuitamente: windsurf, canoa e camminate all'interno dell'isola. A pagamento è inoltre possibile effettuare immersioni, pesca sportiva, massaggi ed escursioni varie.
Team diving del Constance Lodge Tsarabanjina porterà alla scoperta della barriera corallina di Mitsio i sub certificati (PADI, CMAS,NAUI o altro) e sarà a disposizione per l'iniziazione dei principianti.
Il resort accetta contanti in Euro e nella moneta locale (Ariary), traveller's cheques in Euro e Dollari americani e tra le carte di credito solo la Visa.

Clima
Il Madagascar è un'isola molto estesa che presenta differenti microclimi. Il nord è più umido rispetto alla parte sud del paese con un clima più arido e secco.
Nella maggior parte del paese si alternano due stagioni: quella umida, che va da novembre a marzo, e quella secca, da aprile ad ottobre. Mediamente le temperature massime della stagione secca vanno dai 30°C delle zone costiere ai 25°C degli altipiani.

Documenti
Per entrare in Madagascar i cittadini italiani necessitano di passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro dal paese. Occorre inoltre un visto individuale che si ottiene in aeroporto pagando €15 circa (l'importo è strettamente legato al tasso di cambio fluttuante dell'Ariary e potrebbe subire variazioni in qualsiasi momento). Consigliamo di preparare in anticipo la somma da versare alle autorità competenti.

LA QUOTA BASE COMPRENDE:    
Volo Speciale ITC per Nosy Be, e ritorno, in classe economica;    
Franchigia babaglio 20 kg e tasse aeroportuali italiane;    
Trasferimenti in minibus + barca veloce, da e per l'aeroporto (circa 2 ore), con assistente parlante italiano;    
Sistemazione in bungalow affacciati sul mare, per 7 notti    
Trattamento Pensione completa    
Assistenza aeroportuale a Milano Malpensa e a Nosy Be    
Assistenza in loco da parte del personale T Club    



QUOTE SPECIALI RIDOTTE CON DISPONIBILITA' LIMITATA E SU RICHIESTA


Novità: visto di ingresso GRATUITO


QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA in trattamento di pensione completa presso il lodge Tsarabanjina
Da aggiungere: quota individuale di gestione pratica € 80, assicurazione e assistenza al viaggiatore € 46, tasse aeroportuali € 50.

N.B.: offerta non cumulabile con altre promozioni in corso – Kit da viaggio non incluso nei documenti di viaggio.

Ricerca su Africavacanze


News Africa

  • La 21km del lago di Varese
    Domenica la 1° edizione de ?La 21 km del Lago di Varese?.
  • ?Mother Eritrea? alla Griot, Roma 28/9
    Sabato 28 settembre alle 18, GRIOT ospita la presentazione di ?Mother Eritrea? di Daniel Wedi Korbaria. Insieme all?autore parteciperanno il Prof. Furio Pesci, docente universitario di storia della pedagogia e la neuropsichiatra infantile e dell?età evolutiva Prof. Marinella Canale. Lettura interattiva col pubblico condotta dalla drammaturga e linguista Flavia Gallo. Sullo sfondo di un paese […]
  • ?Dalla guerra. Cronache di ordinaria oppressione? ? alla libreria Griot a Roma venerdì 27-9
    Venerdì 27 settembre alle 19 GRIOT presenta il libro ?Dalla guerra. Cronache di ordinaria oppressione? di Luca Salvatore Pistone, edito da Aut Aut. Insieme all?autore parteciperà il reporter Valerio Nicolosi. Dieci reportage. Dieci storie di sopravvivenza, prevaricazioni, violenza, speranza. Sono storie vissute, viste, ascoltate in prima persona nei viaggi di Luca Salvatore Pistone al centro […]

AMREF
comitatogaia