Viaggio in Senegal: Tour con accompagnatore e vacanze mare.

Nell’immaginario collettivo il Senegal non ha un ruolo ben definito, solitamente viene associato ai ragazzi di colore dal fisico prefetto e dotati di un sorriso bianco splendente che popolano le spiagge italiane in cerca di fortuna.
La povertà è infatti una caratteristica peculiare del Senegal, ma questo non gli ha impedito di "partorire" persone di gran cuore e ottimiste, e di aprirsi piano piano ad un futuro nel turismo.
Una parte interessante dell’Africa è infatti nascosta anche dietro le distese della savana, i parchi naturali, il verde rigoglioso, le spiagge pulite e la tradizioni culturali e musicali del Senegal; che nel suo piccolo rappresenta un ritaglio di vero spirito africano.
Questa è l’Africa che tutti immaginano; ma pochi conoscono o hanno avuto l’opportunità di osservare il raro baobab nero custodito nel Parco Nazionale delle Isole Madeleines; di rinfrescarsi nelle acque rosate del Lago Rosa o di entrare in contatto con parte della storia del Senegal, scolpita nelle rocce dei siti megalitici.
Il Senegal possiede poi una marcia in più: è un’ideale meta anche per i pellegrini e per gli amanti dello sport.
Nel Parco Nazionale del Djoudj lungo il fiume Senegal, gli amanti del birdwatching possono infatti osservare i facoceri, che in questo luogo rappresentano la prima colonia al mondo per numero; mentre a Propenguine, i pellegrini possono pregare indisturbati nella grotta che ha visto l’apparizione della Madonna.
In Senegal non mancano inoltre le spiagge bianche e i luoghi "moderni" come Casamance, anche se il lato più coinvolgente è quello dei villaggi popolari che vi accoglieranno sempre a braccia aperte.

Viaggi e Villaggi in Senegal.Prenotazione Voli per Dakar.

Senegal Offerta Senegal Royal Saly

Pacchetto vacanza volo + 7 notti

A 80 km da Dakar nelle vicinanze della località turistica di Saly.
segue -->

Pagine: 1 [ 1 ]

Ricerca su Africavacanze

News Africa

  • UNHCR: l?ultimo naufragio nel Mediterraneo è la peggiore tragedia dall?inizio dell?anno
    Ginevra, 26 luglio 2019 Il naufragio di ieri al largo della Libia, nel quale avrebbero perso la vita circa 150 persone, sottolinea ancora una volta l?urgenza impellente del nostro ripetuto appello ai governi europei e ad altri governi di ripristinare il soccorso in mare e contribuire ad alleviare la sofferenza delle migliaia di rifugiati e […]
  • IL GIARDINO DI ZYZ
    È la più grande installazione di arte contemporanea di Matera Capitale europea della cultura e sarà inaugurata il prossimo 15 luglio per essere ammirata fino al 10 settembre.
  • Libia: UNHCR e OIM insieme sui fatti di Tajoura
    Dichiarazione congiunta UNHCR-OIM: necessario cambiare l?approccio internazionale nei confronti di rifugiati e migranti in Libia.

AMREF
comitatogaia